Il mio pesto agli agrumi

L’altra sera sono arrivata ‘lunga’ per la cena, quindi ripiegare su uno spaghetto veloce e un insalata è stato un attimo. Avevo diverse possibilità: al tonno, aglio e olio e peperoncino, carbonara, grigia, amatriciana, burro e salvia insomma chi ne ha più ne metta.

Presa da qualche senso di colpa del tipo ‘ uffa… preparo sempre le stesse cose’, ho scelto il pesto agli agrumi. D’inverno è meglio di quello classico, perché il basilico invernale non è aromatico come d’estate. Qui viene ‘aiutato’ dalla menta fresca e dagli agrumi. Una delizia!

Quindi messa la pentola per la pasta sul fuoco ho tirato fuori il tritatutto e via…

Dose per 500 gr. di spaghetti

2 arance spellate a vivo

1/2 mazzo di basilico

20 foglie di menta fresca circa

1 pugno abbondante di mandorle

1 limone scorza e succo

5 capperi

1 pizzico di sale grosso

olio extra vergine per amalgamare

Prima di tutto ho messo metà delle mandorle a tostare.

Nel bicchiere del mixer ho messo le mandorle rimanenti, le foglie di basilico e menta spezzettate con le mani, la scorza e il succo del limone, le arance spellate a vivo, i capperi e ho dato una prima tritata. Ho quindi aggiunto il sale e poi l’olio sino ad ottenere una bella crema dal colore verde vivido.

Ho tritato a coltello le mandorle tostate, ho scolato la pasta e condito con il pesto e cosparso con il trito di mandorle.

Questa pasta è veramente buona e diversa dal solito.

Cena fatta e domani e un altro giorno!