Penne con finocchio e gorgonzola

La prossima volta la barbetta del finocchio la sminuzziamo, eh!

Questa ricettina veloce, per una pasta ancora più veloce, mi ha incuriosito per l’abbinamento del finocchio con il gorgonzola, mentre solitamente ho sempre usato il radicchio. L’ho trovata in un libro di cucina che avevo dimenticato di avere, nascosto in mezzo a quel guazzabuglio perenne che c’è nelle mie mensole di cucina. Oggi avevo intenzione di preparare un pranzetto pasta e insalata e apparecchiare in terrazza, sino a che il bel tempo dura, quindi un ottima occasione per sperimentare!

Insalatina per finire il pranzetto….

Per l’insalata ho preparato una vinagrette con poca cipolla fresca frullata all’olio, il sale e il pepe e poco aceto. Solo verdura e un avocado, residuo del guacamole di qualche giorno fa!

Per il condimento della pasta:

200 gr. di gorgonzola dolce

2 finocchi grandi

2 cucchiai di panna fresca

2 spicchi d’aglio

sale e pepe

la barbetta verde dei finocchi

Per la vinagrette:

1/4 di cipolla fresca di Tropea

olio extra vergine d’oliva

sale e pepe

qualche cucchiaiata di aceto bianco

Per l’insalata:

1/2 iceberg

8 pomodori tipo San Marzano

1 finocchio

1 avocado

basilico fresco

Ho messo subito la pentola con l’acqua della pasta sul fuoco. Nel frattempo ho sbucciato l’aglio e lo ho fatto saltare in padella con poco olio. Appena ha rilasciato il suo aroma l’ho tolto. Ora nella stessa padella ho messo i finocchi tagliati a cubetti, ho aggiunto il sale ed il pepe e ho lasciato andare a fuoco moderato per una decina di minuti.

In un piccolo pentolino ho fatto fondere il formaggio con la panna. Ho scolato la pasta, in questo caso penne rigate, nella padella con il finocchio, ho amalgamato bene a fuoco spento, ho aggiunto la crema di gorgonzola. Ho travasato il tutto nel piatto da portata guarnendo con la barbetta verde dei finocchi.

Ottima e …spazzolata!!

Precisazioni.

  1. La prossima volta sminuzzerò la barbetta verde dei finocchi perché sia più ‘carina’ da vedere.
  2. Il condimento dell’insalata va messo all’ultimo e girate l’insalata poco prima di servirla nel piatto.