Biscotti: arancia e cannella

Dopo settimane dedicate alle lievitazioni lunghe e laboriose ho sentito il bisogno di realizzare qualcosa di immediato, quindi ancora biscotti. Li conservo nei barattoli appositi e durano settimane …anche se a volte non arrivano all’ottavo giorno!

La cannella è un aroma che nei biscotti dà il meglio, oltre ad essere la mia passione. Questi biscotti saranno apprezzati soprattutto da chi come la sottoscritta adora le frolle e appunto la cannella. Avranno un aspetto rustico ed invitante, si scioglieranno in bocca lasciando un lieve sapore anche di arancia. Questa ricetta è nata per un avanzo di burro salato, arance non trattate da consumare, una nuova partita di cannella in polvere che chiedeva di essere testata. Quindi questo pomeriggio mi sono messa lì e ho cominciato ad impastare un pò pesando e un pò no: spero di aver segnato tutto per bene. Il risultato è molto incoraggiante…..

Lo spessore.

250 gr. di farina 00

50 gr. di burro salato

75 gr. di burro

75 gr. di zucchero

3 tuorli

un cucchiaio di cannella in polvere

1 arancia ( la scorza grattugiata)

1 cucchiaino di lievito per dolci

La solita forma dovuta alla capienza del barattolo.

Con la punta delle dita ho amalgamato il burro con la farina, poi ho unito lo zucchero, il lievito, la cannella e la scorza d’arancia. Ho impastato ancora per unire bene tutti gli ingredienti. Quindi ho aggiunto i tuorli d’uovo impastando con le mani nella spianatoia. Ottenuto un impasto compatto ho fatto una palla. Ora si dovrebbe mettere in frigo, ma io l’ho stesa, abbastanza spessa, direttamente tra due fogli di carta forno. Ho fatto le forme e sistemato i biscotti nella teglia foderata.

Pronti via….

Ho infornato a 180 gradi per circa 10 minuti. Quando i bordi si sono colorati ….. pronti! Una volta intiepiditi ho cosparso di zucchero a velo e messi nel loro barattolo…. non proprio tutti! Buonissimi.