Hummus

Questa crema spalmabile a base di ceci è tipica del Libano, viene servita con il loro pane senza lievito, la pita. E’ un gusto che si accompagna bene, per un aperitivo, con verdure, pane, grissini ed anche come antipasto. Otterrete una discreta quantità di crema che in parte poterete anche surgelare così da averla di scorta per una cena improvvisa o un aperitivo.

500 gr. di ceci

2 cipolle medie

2 spicchi d’aglio

2 limoni (succo)

1 cucchiaio di curcuma in polvere

sale

Prima di tutto il giorno prima mettete i ceci in ammollo con il cucchiaio di curcuma e acqua a coprire per almeno 12 ore. Usate un contenitore d’acciaio perché la curcuma tende a ‘colorare’ il recipiente.

In un tegame rosolate la cipolla tritata con gli spicchi d’aglio in un filo d’olio. Aggiungete quindi i ceci scolati e fate insaporire. Ora unite l’acqua di ammollo dei ceci e fate bollire per circa 1 ora. Quando saranno ‘morbidi’ trasferiteli in una ciotola e frullateli con il succo di limone, il sale ed olio a piacere. Servite con una spolverata di paprika.

La qualità della curcuma è importante, perciò vi consiglio di acquistarla in erboristeria. Potete preparare l’hummus anche con i ceci in scatola se avete problemi di tempo. Li lasciate a mollo nella loro acqua con un cucchiaino di curcuma per qualche ora affinché si insaporiscano e si colorino. Poi li cuocerete con il trito di cipolla e aglio. I tempi di cottura saranno più brevi, ma ricordate che comunque una volta frullato con il succo di limone va fatto raffreddare per bene in frigo.